Kikko Galbiati conquista Vallelunga e riapre i giochi per il titolo nel GT Endurance

Kikko Galbiati a Vallelunga per puntare in alto nel Gt Endurance
19 Settembre 2020
Riparte dal Mugello la caccia di Kikko Galbiati alla vetta del GT Sprint
3 Ottobre 2020

Kikko Galbiati conquista Vallelunga e riapre i giochi per il titolo nel GT Endurance

Campagnano di Roma, 21-09-2020 / Comunicato 14/2020  

Il pilota del team Imperiale Racing trionfa in coppia con Venturini e Frassineti dopo aver conquistato la pole position nel terzo appuntamento della serie tricolore

Una prova di forza esaltante, portata a termine con maturità, freddezza e determinazione. Il fine settimana di Vallelunga si è rivelato trionfale per Kikko Galbiati ed il team Imperiale Racing, saliti sul gradino più alto del podio al termine del terzo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance. Un risultato conquistato grazie ad un week-end praticamente perfetto, nel corso del quale l’equipaggio della Lamborghini Huracàn GT3 Evo #32 ha dominato sin dalle qualifiche, prima di occupare la posizione di testa per tutto l’arco della gara.
Grazie a questo splendido risultato, Galbiati ha decisamente riaperto i giochi per il titolo tricolore, portandosi a soli due punti dalla vetta occupata dal duo Comandini-Zug. Il tutto quando alla fine del campionato manca un solo appuntamento, che si disputerà il prossimo 8 Novembre nel Tempio della Velocità di Monza.
Se l’obiettivo della vigilia era quello di non sbagliare nulla, il giovane pilota bresciano ed il suo team hanno decisamente centrato il bersaglio. Già dalle prove libere, Galbiati e i compagni Giovanni Venturini e Alex Frassineti hanno lavorato sodo per individuare il giusto set-up della vettura, essendo chiamati alla sfida con una schiera di rivali decisamente agguerriti.
I frutti del lavoro si sono visti nella sessione di qualifica, con Galbiati che è riuscito a centrare il miglior tempo assoluto nel proprio turno, dando un contributo decisivo alla conquista della pole position da parte dell’equipaggio della scuderia modenese con il crono complessivo di 4:34.083.
Allo start, Frassineti è riuscito a conservare la leadership, costruendo un gap importante nei confronti della concorrenza e cedendo la vettura a Galbiati al termine del proprio stint. Il giovane Kikko, determinato come non mai e voglioso di riscattare la sfortunata parentesi di Imola, ha gestito con grande maturità la situazione, evitando di correre rischi inutili nei doppiaggi e facendo registrare ottimi tempi nonostante il set di gomme usate.
Alla fine del proprio turno di guida, Kikko ha quindi lasciato l’abitacolo della Huracàn a Venturini, forte di circa 15” di margine nei confronti degli inseguitori. Il finale di gara non ha riservato ulteriori scossoni alla classifica, con il trio del team Imperiale Racing che ha potuto così festeggiare una meritata vittoria sotto la bandiera a scacchi.
Kikko Galbiati (pilota Imperiale Racing): “E’ stato davvero un week-end fantastico, coronato da una bellissima vittoria. All’inizio abbiamo dovuto lavorare sodo per cercare di trovare l’assetto ideale, ma già a partire dalla giornata di Sabato la macchina è stata formidabile. Abbiamo fatto la pole in qualifica ed il giro veloce in gara, dunque direi che non sarebbe potuta andare meglio. Il team ha svolto un lavoro egregio e grande merito va a tutti i membri dello staff e ai miei compagni di squadra. Desidero ringraziare il team Imperiale Racing, Lamborghini, i miei sponsor e la mia famiglia per il fantastico supporto che ricevo. Adesso andremo a Monza per giocarci le nostre carte: con la regola degli scarti tutto ancora potrà accadere, ma saremo pronti a lottare con il coltello tra i denti e dando come sempre il 100%!”
Kikko Galbiati tornerà in pista nel Campionato Italiano Gran Turismo in occasione della tappa Sprint prevista il 2-4 Ottobre al Mugello, mentre l’appuntamento per l’attesissimo finale della serie Endurance è previsto per il 16-18 Ottobre a Monza.
Per ulteriori informazioni è possibile seguire i canali Social (Facebook e Instagram) di Kikko Galbiati, mentre è disponibile anche il sito web www.kikkogalbiati.it.

Ufficio stampa di K32 Racing S.r.l. – Live GP Communication